Studi & Ricerche

Rapporto Ocse sull’Istruzione. Italia, dieci anni di tagli

“L’Italia è l’unico Paese dell’area dell’OCSE che dal 1995 non ha aumentato la spesa per studente nella scuola primaria e secondaria. All’opposto, nello stesso periodo i Paesi dell’OCSE hanno aumentato in media del 62% la spesa per studente negli stessi livelli d’istruzione.”

 

 

Il tradizionale rapporto stilato dall’Ocse dal titolo “Uno sguardo sull’istruzione 2013. Indicatori dell’OCSE” che analizza la situazione dell’istruzione nei paesi membri di questa importante organizzazione internazionale, conferma un quadro desolante per quanto riguarda lo stato dell’istruzione nel nostro Paese, come può leggersi nella scheda che riguarda l’Italia e nella scheda di sintesi in lingua italiana.

 

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio