Novembre 30, 2022

banner2

“L’esotico”, uno sguardo ironico sul mondo universitario

di Redazione

L’esotico”, libro di Andrea Barnaba Parise, edito da  Vookabook, Milano, 2022


Parte la campagna crowdfunding di Andrea Barnaba Parise, giovane scrittore calabrese.


Sono molti che sono entrati a contatto con il mondo universitario. Non meno quelli quelli che hanno avvertito la necessità di miglioramenti. La sensazione comune è che l’Università italiana abbia bisogno di un profondo restyling.

Il dato è confermato dall’interesse che il pubblico sta dimostrando per il romanzo satirico di Andrea Barnaba Parise, L’esotico: una sottile ironia sul mondo universitario iperspecializzato.

Il libro ha superato la selezione dell’editore, che ha messo in moto la campagna di crowdfunding partita da più di un mese. La satira può risultare un valido strumento per smuovere le coscienze. E Parise, nel suo romanzo, riesce magistralmente nell’impresa. È un amante del mondo universitario e lo scopo del suo libro è quello di stimolare lo spirito critico del lettore sull’argomento – senza dimenticare la possibilità di sorridere.

L’argomento sembra aver incuriosito fin da subito. Il primo obiettivo di 200 copie preordinate è stato già raggiunto e il libro ha acquisito il diritto alla pubblicazione. I futuri lettori potranno godere di un romanzo molto piacevole e apparentemente leggero, che cela nelle proprie trame messaggi profondi.

La campagna di crowdfunding è ancora in atto e prevede la possibilità di preordinare il libro prima dell’effettiva pubblicazione, in modo tale da poter notare quanto interesse ci sia per lo stesso – oltre che finanziarne la pubblicazione. È richiesto un ulteriore sforzo per raggiungere la soglia di 250 copie che mettono in moto un meccanismo di marketing a livello globale. A tal fine la casa editrice ha deciso di accordare uno sconto del 30% a coloro che ne ordinano una copia nella settimana dal 24 al 30 ottobre.

Le nuove case editrici cercano un difficile equilibrio tra qualità e break-even-point, creare un ponte tra la cultura e la sostenibilità economica. La milanese BookaBook, vuole caratterizzarsi per la qualità della sua proposta editoriale finanziandosi con il crowdfunding editoriale. Il sistema prevede un’inversione del processo di pubblicazione tradizionale. Si parte da uno slancio attivo da parte dello scrittore e dell’editore prima che il libro sia pubblicato, affinché si sviluppi un pubblico di lettori interessati. Ciò che si vuole evitare è che il testo pubblicato finisca per essere l’ennesimo libro senza pubblico, destinato a svanire nel nulla qualche mese dopo la pubblicazione.

È possibile partecipare alla campagna cliccando sul seguente link: https://bookabook.it/libro/lesotico/, dove potrete trovare informazioni aggiuntive come la trama, un estratto del primo capitolo e la biografia dell’autore.


Solo dalla settimana che va dal 24 al 30 ottobre è possibile accedere ad uno sconto del 30%, inserendo il codice sconto:   ESOTICO30


 

Nota sull’autore

Andrea Barnaba Parise è originario di Cosenza. Ha esordito con un poema satirico in versi: Il Ghigno (Orizzonti Meridionali, 2015). Ha conseguito una Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche. Oltre ad essere uno scrittore, è anche un pittore emergente. Per la tesi magistrale, ha studiato il concetto di azione nella filosofia leopardiana. La sua linea di pensiero è, infatti, di stampo pragmatico: cerca di mettere in luce l’importanza della teoria per la pratica. I suoi testi sono caratterizzati da una tagliente ironia. Vogliono mettere in luce alcuni aspetti controversi della modernità e suscitare un sorriso nel lettore. Questo è il suo primo romanzo.


Stampa   Email
Image

SEDE LEGALE

AND, Viale degli Alimena, 61
87100 Cosenza
Tel. +39 0984645690 - 098427572

© 2021 AND. All Rights Reserved

Image
Policy Cookie

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su "Leggi Informativa". Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.