Settembre 26, 2021

banner2

Bussetti, per insegnare basterà la laurea

 

In un’intervista al quotidiano Italia Oggi il ministro dell’istruzione, Marco Bussetti, annuncia di voler modificare il sistema di reclutamento dei docenti, prevedendo la possibilità di integrare il percorso di laurea con esami specifici che poi consentiranno di partecipare ai concorsi per l’accesso all’insegnamento.


 

Italia Oggi, 25 settembre 2018

 

Prof in cattedra, basta la laurea

 

di Alessandra Ricciardi

“Sul reclutamento si cambia ancora. Non ha fatto in tempo ad entrare a regime il Fit, acronimo di formazione iniziale e tirocinio, il sistema previsto dalla riforma della Buona scuola del governo Renzi, che il ministro dell'istruzione, Marco Bussetti, annuncia la controriforma: troppi i tre anni post lauream del Fit, serve un sistema più agile e veloce per sopperire al fabbisogno di nuovi docenti. Il progetto a cui Bussetti sta lavorando prevede l'integrazione con esami ad hoc del percorso di laurea e poi via, il concorso. Chi lo supera va in cattedra.

Il nuovo reclutamento dovrebbe, assicura Bussetti, partire già il prossimo anno con l'obiettivo di reclutare docenti più giovani. E senza gli errori di programmazione di quest'anno, quando di 57 mila assunzioni a tempo indeterminato autorizzate dal ministero dell'economia ben 32 mila sono rimaste senza candidati.”

Testo completo dell’intervista

Image

SEDE LEGALE

AND, Viale degli Alimena, 61
87100 Cosenza
Tel. +39 0984645690 - 098427572

© 2021 AND. All Rights Reserved

Image
Policy Cookie

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su "Leggi Informativa". Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.